Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
 
 
 
 
formats

Ghinelli scappa dalle domande su Coingas. Un sindaco a sovranità limitata

Pubblicato il 18 Luglio 2019 da

È palese che la vicenda Coingas imbarazzi fortemente la giunta e direttamente il sindaco. Ghinelli scappa dalla commissione controllo e garanzia e annuncia ‘sovranità limitata’ in consiglio comunale. Ormai la città si ritrova con i pezzi più importanti della giunta in ostaggio dei propri errori.   La richiesta avanzata al sindaco di partecipare ai lavori della commissione non ha nessuna attinenza con il lavoro della magistratura, ma è semplicemente tesa a chiedere chiarimenti sulle scelte politiche che hanno determinato la decisone di affidare 450.000 di consulenze da parte di Coingas. Risorse che, ricordiamo ancora una volta, sono frutto delle bollette

(Continua)…

 
formats

Piano strutturale, dopo il debutto a Villa Severi, il nostro tour prosegue nelle frazioni

Pubblicato il 8 Luglio 2019 da

Spiegare ai cittadini quali sono le lacune dello strumento urbanistico adottato dalla maggioranza, illustrare le nostre idee e continuare il dialogo sul futuro del territorio. Dopo l’incontro a Villa Severi di giovedì scorso, il Partito Democratico ha aperto un tour nei centri dell’aretino. «È stata interessante e molto partecipata l’iniziativa dei gruppi consiliari PD e Arezzo in Comune – spiega la nota dei Democratici – cittadini, associazioni, tecnici e forze politiche si sono confrontati sulla volontà, prevista nel Piano Strutturale, dell’ amministrazione di centro-destra di realizzare la bretella a nord. Quello che la giunta Ghinelli non ha fatto prima dell’adozione

(Continua)…

 
formats

Coingas: serve operazione trasparenza sulle partecipate. Merelli si dimetta da assessore

Pubblicato il 6 Luglio 2019 da

Sulla vicenda Coingas il Partito Democratico di Arezzo chiede al Sindaco Ghinelli di fare piena luce. Preso atto della volontà di difendere l’assessore Alberto Merelli, attualmente indagato insieme all’ex ed all’attuale amministratore unico della società, chiediamo che il Sindaco porti tutte le carte in consiglio comunale e in tutte le sedi di verifica politica, come la commissione controllo e garanzia.   Ribadendo la presunzione di innocenza nei confronti di tutti gli indagati, quello che interessa al PD è un chiarimento politico a fronte di quanto sta emergendo nell’inchiesta sulle consulenze. Al di là dei profili penali, emerge un quadro di

(Continua)…

 
formats

Pd e Arezzo in Comune: “Un piano strutturale che nasce coi capelli bianchi”.

Pubblicato il 27 Giugno 2019 da

Il Piano strutturale è vecchio di 30 anni, senza partecipazione e senza una visione per lo sviluppo del territorio, un mix di pressappochismo che farà solo danni.   Dopo aver cambiato due assessori e quattro dirigenti, il Comune di Arezzo ha adottato un piano strutturale che non guarda alle sfide che attendono la città e il suo territorio, è un’altra prova delle improvvisate politiche urbanistiche di Ghinelli e soci. “Il prodotto finale proposto in Consiglio è anche frutto di grande indecisione e continui ripensamenti – dichiara il Segretario Pd Alessandro Caneschi – Sono stati persi 4 anni: prima l’annunciata Variante

(Continua)…

 
formats

Caporali: “Un anno perso dall’amministrazione per la sicurezza stradale delle frazioni”.

Pubblicato il 24 Giugno 2019 da

Un anno perso, un anno senza interventi per la sicurezza stradale nelle frazioni. L’Amministrazione comunale ha perso inutilmente dei mesi prima di intervenire e risolvere alcune richieste che provengono dal territorio. La questione degli attraversamenti pedonali rialzati è stata per troppo tempo rimandata. Adesso che i lavori partano subito per Indicatore e poi anche nel resto delle frazioni aretine. Ne hanno fatto richiesta da tempo Quarata lungo la Sp1 Setteponti, Ponte alla Chiassa e Chiassa Superiore lungo la Sp43 e San Giuliano nella strada provinciale di Pescaiola. La Provincia ha aggiornato da pochi giorni le linee guida per i Comuni,

(Continua)…

 
formats

Scuole e frazioni: ennesimo pasticcio. Lucia Tanti si dimetta!

Pubblicato il 19 Giugno 2019 da

Con l’ennesima fuga in avanti e l’inevitabile retromarcia, ecco un ulteriore fallimento sulle politiche scolastiche da parte della giunta Ghinelli: è il caso di Tregozzano, Antria e Quarata. La maggioranza fa e disfa con le sue stesse mani, le decisioni dell’assessore alla scuola subiscono critiche e vengono smontate. È il caso che dopo questo ennesimo teatrino Lucia Tanti si faccia da parte, ne chiediamo ufficialmente le dimissioni.   Un gioco delle parti stucchevole che vediamo ormai da 4 anni, una giunta che crea problemi e disagi sulla pelle dei cittadini per poi tornare sulle proprie decisioni, facendo perdere tempo e

(Continua)…

 
formats

No al piano strutturale “balneare”. Una giunta chiusa in sé, senza partecipazione né discussione con i cittadini.

Pubblicato il 10 Giugno 2019 da

Il Comune di Arezzo sta procedendo all’adozione della Variante del Piano strutturale e del Piano Operativo nella completa assenza di informazione e partecipazione della città. La giunta Ghinelli ha organizzato tre incontri a fine 2018 e poi il nulla. Non c’è stato alcun incontro con gli ordini professionali, con le categorie economiche, con i sindacati e soprattutto con i cittadini.   Il territorio di Arezzo ha caratteristiche molto differenti, dal centro storico fino allle piccole frazioni, passando per i quartieri popolari e per la periferia. Con questo modo di fare la giunta di destra ha deciso che i cittadini non

(Continua)…

 
formats

Bracciali e Caneschi: “Dalla giunta risposte insufficienti ai cittadini di Indicatore”

Pubblicato il 31 Maggio 2019 da

Dopo quattro anni e tanti annunci, questa giunta non ha risolto nessun problema: niente di concreto per i cittadini e le imprese, restano solo questioni non affrontate. È quanto inevitabilmente è emerso durante l’assemblea organizzata ieri sera dal CAS di Indicatore. Nessuna risposta per il sottopassaggio ferroviario, l’amministrazione Ghinelli, nonostante fossero note alcune criticità, lo ha inaugurato e preso in carico nel 2015, ma poi lo ha riconsegnato a RFI lavandosene le mani. Niente da fare anche per il sottopasso carrabile che è ancora chiuso per lavori che deve fare RFI e il vice sindaco non sa quando sarà aperto,

(Continua)…

 
formats

L’inspiegabile “no” della maggioranza di destra alla riqualificazione dei giardini di viale Michelangelo.

Pubblicato il 21 Maggio 2019 da

La scelta di non votare l’atto di indirizzo relativo alla riqualificazione dei giardini di viale Michelangelo è stata una scelta incomprensibile da parte della maggioranza. Sono state manifestate eccezioni sui tempi e sulla valenza dell’atto che hanno evidenziato una certa confusione. L’atto di indirizzo del luglio 2018 che abbiamo finalmente discusso nella seduta di Consiglio Comunale, a oggi non è stato superato da alcun atto formale della Giunta, fattispecie confermata dallo stesso vicesindaco che ha parlato di un progetto futuro che prevederà, peraltro suo malgrado, così ha affermato, il mantenimento dei lecci.   Non stiamo parlando di una mera propensione

(Continua)…

 
formats

Caporali: sulla Due Mari ancora uno smacco per il nostro territorio a causa del sistema Lega-Destra

Pubblicato il 4 Maggio 2019 da

Lo avevo denunciato nell’ultimo Consiglio comunale, nel silenzio generale dei parlamentari e della giunta di Arezzo, il governo gialloverde ha causato l’ennesimo rinvio dei lavori alla “Due Mari-E78”. Ghinelli continua a difendere l’assessore/senatrice leghista per salvaguardare gli equilibri politici interni, ma facendo pagare ad Arezzo e al suo territorio il prezzo della sua poltrona. Ancora più imbarazzante il tentativo di scaricare le colpe sulla Regione Toscana. Consideriamo tutto ciò inaccettabile, dopo 4 anni di proclami della giunta di Arezzo, in cui non si coglieva occasione, qualsiasi fosse, per attaccare la Regione Toscana in difesa delle giuste prerogative di Arezzo, il

(Continua)…

 
 
© Partito Democratico di Arezzo