Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
 
 
Home » Articles posted by Admin (Page 2)

Archivio autore:


Bracciali e Caneschi: “Dalla giunta risposte insufficienti ai cittadini di Indicatore”

Pubblicato il 31 Maggio 2019 da

Dopo quattro anni e tanti annunci, questa giunta non ha risolto nessun problema: niente di concreto per i cittadini e le imprese, restano solo questioni non affrontate. È quanto inevitabilmente è emerso durante l’assemblea organizzata ieri sera dal CAS di Indicatore. Nessuna risposta per il sottopassaggio ferroviario, l’amministrazione Ghinelli, nonostante fossero note alcune criticità, lo ha inaugurato e preso in carico nel 2015, ma poi lo ha riconsegnato a RFI lavandosene le mani. Niente da fare anche per il sottopasso carrabile che è ancora chiuso per lavori che deve fare RFI e il vice sindaco non sa quando sarà aperto,

(Continua)…

L’inspiegabile “no” della maggioranza di destra alla riqualificazione dei giardini di viale Michelangelo.

Pubblicato il 21 Maggio 2019 da

La scelta di non votare l’atto di indirizzo relativo alla riqualificazione dei giardini di viale Michelangelo è stata una scelta incomprensibile da parte della maggioranza. Sono state manifestate eccezioni sui tempi e sulla valenza dell’atto che hanno evidenziato una certa confusione. L’atto di indirizzo del luglio 2018 che abbiamo finalmente discusso nella seduta di Consiglio Comunale, a oggi non è stato superato da alcun atto formale della Giunta, fattispecie confermata dallo stesso vicesindaco che ha parlato di un progetto futuro che prevederà, peraltro suo malgrado, così ha affermato, il mantenimento dei lecci.   Non stiamo parlando di una mera propensione

(Continua)…

Caporali: sulla Due Mari ancora uno smacco per il nostro territorio a causa del sistema Lega-Destra

Pubblicato il 4 Maggio 2019 da

Lo avevo denunciato nell’ultimo Consiglio comunale, nel silenzio generale dei parlamentari e della giunta di Arezzo, il governo gialloverde ha causato l’ennesimo rinvio dei lavori alla “Due Mari-E78”. Ghinelli continua a difendere l’assessore/senatrice leghista per salvaguardare gli equilibri politici interni, ma facendo pagare ad Arezzo e al suo territorio il prezzo della sua poltrona. Ancora più imbarazzante il tentativo di scaricare le colpe sulla Regione Toscana. Consideriamo tutto ciò inaccettabile, dopo 4 anni di proclami della giunta di Arezzo, in cui non si coglieva occasione, qualsiasi fosse, per attaccare la Regione Toscana in difesa delle giuste prerogative di Arezzo, il

(Continua)…

Arezzo, caos scuole: dopo il pasticcio sulle mense ecco i danni per Quarata, e per le famiglie

Pubblicato il 3 Maggio 2019 da

La giunta Ghinelli ha deciso di fare il funerale alla terza sezione della scuola di Quarata prima dell’esito delle iscrizioni. Ennesimo pasticcio nelle politiche scolastiche dopo il caos delle mense pubbliche. Anche stavolta l’assessore Tanti e la giunta di centro destra hanno combinato un altro bel guaio ai danni delle famiglie aretine.   Dopo aver tolto i servizi, i punti di ascolto, gli interventi per opere pubbliche, ecco che a pagare sono anche le scuole dell’infanzia. Costituzione e Agenda 2030, mettono la scuola al primo posto. I decreti attuativi della legge 107 sottolineano l’importanza dell’istruzione nei primi 6 anni di

(Continua)…

Decisione assurda: Chiassai non concede spazi ai sindacati per la Festa dei Lavoratori

Pubblicato il 30 Aprile 2019 da

Riteniamo assurda la decisione della presidente della Provincia di Arezzo, Silvia Chiassai, di non concedere gli spazi di Villa Severi ai sindacati Cgil Cisl e Uil per le celebrazioni della Festa dei Lavoratori.   Ai sindacati aretini va la nostra solidarietà per una vicenda che non ha precedenti nella storia delle relazioni fra le forze sociali e le istituzioni aretine. Alla richiesta di utilizzare gli spazi esterni di Villa Severi, e quelli interni in caso di maltempo, la Provincia ha risposto in modo negativo giustificando la decisione con generici motivi di sicurezza. Chiederemo chiarimenti ufficiali alla presidente Chiassai e intanto,

(Continua)…

Caos Tari: scadenza a ore, ma gli F24 non arrivano a tutti. Comune incapace non sanzioni gli aretini incolpevoli.

Pubblicato il 29 Aprile 2019 da

Poche ore alla scadenza dei pagamenti per la Tari e in alcune zone di Arezzo non sono stati recapitati gli F24. I cittadini che chiedono chiarimenti al Comune vengono invitati a ritirare di persona i moduli negli uffici. Fa acqua il metodo scelto dall’amministrazione comunale di gestire l’incasso della Tari e il recapito delle lettere.   “L’acconto 2019 deve essere versato entro martedì 30 aprile e a quanto ci risulta  – spiegano i consiglieri Pd Alessandro Caneschi e Claudia Maurizi – ci sono utenti a cui non è ancora arrivato il bollettino; vi hanno segnalato il mancato recapito a Palazzo

(Continua)…

Bocciato il bilancio della Provincia. Alla prima occasione, Chiassai e il centrodestra si dimostrano inadeguati a governare il territorio

Pubblicato il 24 Aprile 2019 da

I sindaci aretini hanno bocciato la proposta di bilancio presentata dalla presidente Chiassai. È quanto accaduto all’ultimo consiglio provinciale. Per l’amministrazione di centrodestra, al di là dei proclami trionfalistici, si tratta di una bocciatura politica pesante. Sono molte le impostazioni di questo atto che non hanno convinto la maggioranza dei sindaci aretini, in primis va registrata una sostanziale marcia indietro sulle politiche per l’integrazione ed è avventata anche la scelta di spostare il Centro per le pari opportunità. Al di là delle singole decisioni, sono gli indirizzi generali a non essere all’altezza delle aspettative dei territori. La mancata approvazione del

(Continua)…

Inceneritore: Ghinelli raddoppia San Zeno senza alcun confronto con la popolazione

Pubblicato il 18 Aprile 2019 da

Il ciclo dei rifiuti è un tema centrale nel dibattito pubblico aretino perché le scelte amministrative rispecchiano l’attenzione alla tutela dell’ambiente e alla salute dei cittadini che le forze politiche mettono in campo. Oggi l’assemblea dei sindaci della Toscana meridionale, grazie ai voti del centrodestra, con il sindaco Alessandro Ghinelli in testa, ha approvato il raddoppio della capacità di smaltimento dell’impianto di termovalorizzazione di San Zeno. Questa scelta è stata presa senza i necessari approfondimenti su tre grandi questioni: la prima è quella ambientale poiché, dopo le l’analisi sull’area compiuto nel 2014 nell’ambito del progetto Life+, non ha visto un

(Continua)…

Gestione dei rifiuti e impianto di San Zeno: le domande del Pd dopo il silenzio del sindaco Ghinelli

Pubblicato il 9 Aprile 2019 da

Come mai sulla questione di San Zeno non si è ancora espresso il Sindaco Ghinelli? Non troviamo ragioni valide per questo silenzio, il progetto condizionerà sia l’area in questione che la città per i prossimi 50 anni, non abbiamo analisi sull’investimento economico previsto di ben 24 milioni di euro, ancor meno sul futuro ambientale e del sistema rifiuti che questa scelta avrà per i suoi concittadini. Crediamo che un Sindaco abbia il dovere di prendere una posizione in merito, ancor di più se presidente dell’Ato Rifiuti Toscana Sud, oppure dobbiamo pensare ad un “Giano Bifronte”?
 Un Giano bifronte che, come

(Continua)…

Mense scolastiche: è solo l’ultimo di una serie di errori del Comune

Pubblicato il 14 Marzo 2019 da

Caneschi: “Sosteniamo la battaglia del Comitato, la Giunta Ghinelli ha campato di rendita per quattro anni e poi quando comincia a guardare al futuro della città le sbaglia tutte: dal punto cottura alla sede della Pm”.   Il Partito Democratico dà pieno sostegno alla proposta di delibera di iniziativa popolare formulata dal Comitato mense scolastiche di Arezzo. “Abbiamo a cuore la salute e l’educazione alimentare dei nostri figli – dichiara il Segretario Pd Alessandro Caneschi – crediamo che come al solito l’Amministrazione comunale stia sbagliando strada e crediamo che la Giunta abbia il compito di ridiscutere il progetto del centro

(Continua)…

 
© Partito Democratico di Arezzo