Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
 
 
Home » Archive for category "Comunicati Stampa"

Archivio per la categoria: Comunicati Stampa


Bracciali: “Pescaiola sott’acqua. Riprendere subito gli interventi sulla rete fognaria”

Pubblicato il 1 settembre 2017 da

Dichiarazione di Matteo Bracciali, Consigliere comunale Pd Arezzo Basta una pioggia improvvisa per allagare un quartiere. È di nuovo accaduto stamani a Pescaiola dove le famiglie sono state messe in ginocchio dall’acqua che è arrivata fin dentro le case. Negli anni scorsi erano stati fatti investimenti sulla rete fognaria che purtroppo si sono rivelati insufficienti in questa zona, in particolare nella storica borgata del quartiere. Dobbiamo proseguire con gli interventi di manutenzione e implementazione della rete di scarico. Questa è davvero una priorità, aldilà dei “Back In Time”. Siamo di fronte a questioni che non hanno colore politico e quindi

(Continua)…

Alcol, Coke e centrodestra: “Come prima, più di prima…”

Pubblicato il 28 agosto 2017 da

C’è una duplice tentazione nell’Amministrazione di centrodestra: il pugno di ferro e il proibizionismo. L’idea è che questi mezzi possano essere utili a contenere, tra gli altri problemi, il disagio giovanile. Non lo sono. Illudersi del contrario è pericoloso, tanto più se si fanno desolate e desolanti ammissioni del tipo che “da qualche parte bisogna pur cominciare” e se si aggiungono consigli sbagliati come quelli di dedicarsi alla Coca Cola il cui contenuto non è certo indicato in un corretto regime alimentare. L’ordinanza comunale non affronta il grave problema dell’uso di alcolici da parte di giovani e giovanissimi: punta soltanto

(Continua)…

Caneschi: “Una seria riflessione sull’ATO unico prima che la Regione proceda”

Pubblicato il 25 agosto 2017 da

Dichiarazione di Alessandro Caneschi, Segretario Comunale PD Arezzo Gli ATO sono strumenti utili e opportuni per la gestione dei servizi pubblici in un’estesa ottica territoriale ma prima che la Regione Toscana proceda unilateralmente verso il progetto di ATO Unico dei rifiuti si chiede un confronto serio con un approfondito studio economico, finanziario e ambientale per valutare vantaggi e svantaggi dell’accentramento. La tematica è complessa e le variabili sono in continua evoluzione: includono le operazioni di raccolta, trasporto, smaltimento, trattamento e recupero.  Oltretutto l’istituzione della struttura intermedia delle AOR è una peculiarità dell’ATO Toscana Sud, che dal 2016 le prevede nel

(Continua)…

Bracciali: “Rispetto dei principi etici e delle leggi”

Pubblicato il 25 agosto 2017 da

Migrazioni, accoglienza e convivenza civile devono avere un denominatore comune: il rispetto sia dei principi etici che delle leggi Il Cardinale Gualtiero Bassetti, parlando dei migranti ha detto che “qualora si presentino circostanze di immediato pericolo di vita, va fatto tutto il possibile perché i migranti siano soccorsi e salvati. La vita è sacra e va difesa in ogni frangente“. Rimettiamo quindi in ordine le priorità: la vita prima di ogni altra cosa. Motivo per il quale l’Italia ha ospitato nell’ultimo anno 100.000 persone. Nella Provincia di Arezzo, come ormai tutti sanno, sono circa 1.200 i migranti ospitati nelle strutture

(Continua)…

Bando servizi per l’infanzia, esclusi i laureati in Scienze dell’educazione e formazione

Pubblicato il 25 agosto 2017 da

Alessandro Caneschi annuncia un’interrogazione in Consiglio comunale. Il Consigliere comunale del Pd Alessandro Caneschi depositerà nei prossimi giorni un’interrogazione alla Giunta per chiedere chiarimenti sul bando indetto dal Comune di Arezzo per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato di educatori di servizi per l’infanzia presso le scuole dell’infanzia e gli asili nido. “Il nuovo DL 65/2017 sul sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita fino a sei anni, in vigore da maggio 2017 – commenta Caneschi – prevede che a decorrere dall’anno scolastico 2019/2020 l’accesso ai posti di educatore dei servizi educativi per l’infanzia,

(Continua)…

Matteo Bracciali: “Sul gioco d’azzardo basta «letterine», adesso il regolamento”

Pubblicato il 2 agosto 2017 da

177 milioni di euro. Queste sono le cifre del gioco d’azzardo e del conseguente disastro sociale che si è compiuto nel Comune di Arezzo nel 2016. Ad Aprile il Consigliere Alessandro Caneschi aveva chiesto al Comune di Arezzo di approvare un regolamento sul gioco lecito sul modello di quello distribuito in tutta la Regione da Anci Toscana, ma ancora i primi giorni di giugno l’Assessore Tanti, in risposta all’interrogazione del Consigliere Caporali, ribadiva la volontà di “…attendere un regolamento regionale per poi adottarlo. Questo per evitare che si verifichino i rischi incorsi da altri Comuni che hanno agito singolarmente e

(Continua)…

Ombre sull’assegnazione degli spazi nelle palestre del Comune di Arezzo. L’Amministrazione verifichi la correttezza delle domande accolte

Pubblicato il 26 luglio 2017 da

Per un’associazione sportiva, la possibilità di programmare le attività per l’anno che verrà è legata indissolubilmente agli spazi all’interno delle strutture sportive comunali e scolastiche. Il 19 Luglio sono stati pubblicati gli esiti del bando che ogni anno il Comune di Arezzo emette per assegnare le ore a disposizione della società. I criteri per scegliere la società che usufruirà degli spazi, in caso di richiesta di uso dello stesso impianto negli stessi orari da parte di più soggetti, è normato da tre criteri: titoli sportivi, attività giovanile, partecipanti a campionati ufficiali, consistenza numerica degli atleti tesserati. A seguito degli esiti

(Continua)…

Integrazione e sicurezza, un binomio inscindibile, soprattutto per Saione

Pubblicato il 25 luglio 2017 da

Dichiarazione del Gruppo consiliare del Partito democratico Sicurezza va coniugata con integrazione. Questa è la priorità. Il quartiere di Saione non può reggersi su una sola gamba, con slogan come l’esercito in strada: il pattugliamento delle strade è una misura, ma se lasciata a sé stessa rischia di ingenerare ancora di più in senso di un quartiere sotto assedio. Quella dell’esercito si rivela una delle tante contraddizioni del centrodestra di governo. L’altra evidente è il togliere con una mano e il prendere con l’altra: i gruppi politici dell’attuale maggioranza criticano il governo mentre l’attuale amministrazione con una sua partecipata, la

(Continua)…

Il gruppo consiliare Pd si riunisce a Saione.

Pubblicato il 20 luglio 2017 da

Domani sera alle ore 21:00, in via Pasqui “Normalmente teniamo le riunioni del Gruppo consiliare nella sede del partito – ricorda il Capogruppo Luciano Ralli – ma la preconsiliare in vista della seduta di lunedì prossimo la faremo domani (ndr. venerdì 21 Luglio) a Saione. Sarà aperta a tutti i cittadini, alle ore 21, nella sede della ex Circoscrizione in via Pasqui”. Verranno esaminate le pratiche all’ordine del giorno del Consiglio comunale e gli argomenti per interrogazioni ed eventuali mozioni. “A Saione non servono né allarmismi, né ipotesi estreme. – sottolinea Ralli – Occorrono progetti, azioni e segnali precisi. Noi siamo una

(Continua)…

Il razzismo non ha giustificazione

Pubblicato il 15 luglio 2017 da

Gruppo consiliare Pd: “Ghinelli scelga quale strada prendere in tema di immigrazione” “Negri di merda” non è una frase “sbagliata nella forma”, come ha dichiarato il Sindaco Ghinelli, è un orrore morale capace di riaprire porte che pensavamo chiuse. Non è una bella stagione politica quella nella quale tornano argomento di dibattito sui media e quindi nel senso comune terribili parole quali razzismo e fascismo. Qualcuno prova a giustificare il secondo con la libertà di pensiero. Qualcuno, come il Sindaco di Arezzo, prova a giustificare il primo con  una “pesante, comprensibile, insofferenza”. Esiste un piano etico e morale sul quale

(Continua)…

 
© Partito Democratico di Arezzo