Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
 
 
Home » Archive for category "Comunicati Stampa" (Page 2)

Archivio per la categoria: Comunicati Stampa


Integrazione e sicurezza, un binomio inscindibile, soprattutto per Saione

Pubblicato il 25 luglio 2017 da

Dichiarazione del Gruppo consiliare del Partito democratico Sicurezza va coniugata con integrazione. Questa è la priorità. Il quartiere di Saione non può reggersi su una sola gamba, con slogan come l’esercito in strada: il pattugliamento delle strade è una misura, ma se lasciata a sé stessa rischia di ingenerare ancora di più in senso di un quartiere sotto assedio. Quella dell’esercito si rivela una delle tante contraddizioni del centrodestra di governo. L’altra evidente è il togliere con una mano e il prendere con l’altra: i gruppi politici dell’attuale maggioranza criticano il governo mentre l’attuale amministrazione con una sua partecipata, la

(Continua)…

Il gruppo consiliare Pd si riunisce a Saione.

Pubblicato il 20 luglio 2017 da

Domani sera alle ore 21:00, in via Pasqui “Normalmente teniamo le riunioni del Gruppo consiliare nella sede del partito – ricorda il Capogruppo Luciano Ralli – ma la preconsiliare in vista della seduta di lunedì prossimo la faremo domani (ndr. venerdì 21 Luglio) a Saione. Sarà aperta a tutti i cittadini, alle ore 21, nella sede della ex Circoscrizione in via Pasqui”. Verranno esaminate le pratiche all’ordine del giorno del Consiglio comunale e gli argomenti per interrogazioni ed eventuali mozioni. “A Saione non servono né allarmismi, né ipotesi estreme. – sottolinea Ralli – Occorrono progetti, azioni e segnali precisi. Noi siamo una

(Continua)…

Il razzismo non ha giustificazione

Pubblicato il 15 luglio 2017 da

Gruppo consiliare Pd: “Ghinelli scelga quale strada prendere in tema di immigrazione” “Negri di merda” non è una frase “sbagliata nella forma”, come ha dichiarato il Sindaco Ghinelli, è un orrore morale capace di riaprire porte che pensavamo chiuse. Non è una bella stagione politica quella nella quale tornano argomento di dibattito sui media e quindi nel senso comune terribili parole quali razzismo e fascismo. Qualcuno prova a giustificare il secondo con la libertà di pensiero. Qualcuno, come il Sindaco di Arezzo, prova a giustificare il primo con  una “pesante, comprensibile, insofferenza”. Esiste un piano etico e morale sul quale

(Continua)…

Caneschi: “Nonostante Ghinelli, 17 milioni dal Governo per le periferie. Adesso sicurezza e decoro per tutte le scuole e palestre del Comune”.

Pubblicato il 9 giugno 2017 da

Il Governo, anche per il costante impegno e stimolo dei parlamentari locali del Partito democratico, mantiene gli impegni e finanzierà tutti i progetti legati alla riqualificazione delle periferie. Diciassette milioni di euro sono le risorse assegnate al Comune di Arezzo. Una novità fondamentale per il futuro della città e per la possibilità di investire sulle periferie urbane. Adesso vigileremo affinché le risorse che il Governo ha assegnato al Comune, nonostante l’amministrazione comunale non fosse riuscita a rientrare nella graduatoria dei progetti finanziati, siano utilizzate in modo corretto e diventino un motore di sviluppo e lavoro. Chiediamo altresì al Sindaco un

(Continua)…

“Caro Desideri, io non ci sto!”.

Pubblicato il 31 maggio 2017 da

Caro Desideri, io non ci sto! Abbiamo partecipato, in veste di amministratori locali all’evento “Tessere i territori”, all’incontro tra la Asl Toscana sud-est rappresentata ai massimi livelli e i Comuni della Provincia in cui sono stati esposti i livelli di assistenza attuali e le prospettive dei prossimi anni. Ho dovuto però constatare che quanto esposto, a partire dalla relazione del direttore generale, era piuttosto datato, non corrispondente alle emergenze e di insufficiente lungimiranza. Come consigliere comunale di Arezzo non ci sto a non affrontare le sfide delle emergenze sanitarie attuali e del futuro della sanità aretina. Le conseguenze della crisi

(Continua)…

Adesione al Toscana Pride

Pubblicato il 26 maggio 2017 da

Il Gruppo consiliare del Partito democratico e l’Unione comunale Pd Arezzo saranno alla manifestazione Toscana Pride. Siamo innanzitutto contenti che un evento che si f0nda su basi di laicità e tolleranza si tenga ad Arezzo. Le ragioni del Toscana Pride sono nei fatti: ancora troppe persone subiscono violenza fisica e psicologica solo per il fatto di avere orientamenti sessuali non etero. Per questo è necessaria una legge contro l’omofobia, già approvata alla Camera nel testo che ha come primo firmatario Ivan Scalfarotto. A dimostrazione che il Pd, come è suo costume, nelle sedi istituzionali e decisorie fa il suo dovere.

(Continua)…

Matrignano: “Ghinelli mette una toppa all’Aquilone, ma è già pronto a tagliare il filo”

Pubblicato il 12 maggio 2017 da

Matrignano. La scuola l’Aquilone torna a volare, ma solo per un anno e le forbici della Giunta Ghinelli sono già pronte a tagliare il filo nel settembre del prossimo anno. Le legittime, convinte e motivate istanze dei genitori hanno fatto cambiare idea alla Giunta Comunale che aveva deciso la chiusura della scuola: subito e senza preavviso. Le famiglie hanno conquistato un importante risultato che, però, è provvisorio e a termine. La Giunta ha infatti deciso di spendere 65.000 euro per opere di “miglioramento” sismico e di tenere aperta la scuola per un altro anno. In questo modo rinuncia alla realizzazione

(Continua)…

Caneschi: “Il Comune approvi il Regolamento sul gioco lecito”

Pubblicato il 10 aprile 2017 da

“Le ludopatie sono ormai un’emergenza sociale – commenta Alessandro Caneschi, Consigliere comunale e Segretario comunale Pd – lo scorso anno sono stati spesi quasi 96 miliardi di euro e si calcola che i cittadini abbiano perduto 19 miliardi. Il Comune di Arezzo deve fare qualcosa di concreto e immediato, approvare cioè il Regolamento sul gioco lecito. Non iniziamo da zero: la Giunta Fanfani aveva già emanato un’ordinanza, la n.1 dell’8 Gennaio 2014 con la quale aveva vietato, oltre a quanto disposto dalla legge regionale, anche l’apertura di nuove sale gioco e di spazi per il gioco nella città murata. Adesso abbiamo a

(Continua)…

Caneschi: “Matrignano conservi un plesso scolastico”

Pubblicato il 28 marzo 2017 da

Dichiarazione del Consigliere comunale e Segretario del Pd Arezzo, Alessandro Caneschi Non capita tutti i giorni di essere assegnatari di un posto in una scuola che non c’è. Peggio ancora: in una scuola destinata a essere chiusa. L’Amministrazione Ghinelli è la plastica rappresentazione di un’Amministrazione nella quale la mano sinistra non sa cosa fa quella destra: l’una assegna i posti in una scuola, l’altra la chiude. Una situazione incredibile e rara che lunedì porteremo in discussione al Consiglio comunale presentando un’interrogazione e sollecitando l’Amministrazione a trovare una soluzione che risponda a due priorità non scindibili: che sia garantito un posto

(Continua)…

Scuola di Matrignano: il massimo esempio del “modello Ghinelli” di amministrare la città.

Pubblicato il 22 marzo 2017 da

Dichiarazione della Consigliera comunale Claudia Maurizi (Pd) Scuola di Matrignano: come un’Amministrazione può sbagliare sempre e comunque. Prima l’annuncio che il Comune non ha i soldi per la messa a norma dei locali. Poi si scopre che il finanziamento è già nel Piano Triennale ed è previsto proprio nel 2017. Quindi quei soldi dove andranno? C’è qualcosa – e lo chiedo al vice Sindaco Gamurrini – di più importante del tenere al sicuro i bambini? L’Amministrazione ammette che la scuola è a rischio, tanto da doverla chiudere il prossimo settembre. E in questi mesi? Abbiamo un’Amministrazione comunale che sembra affidare

(Continua)…

 
© Partito Democratico di Arezzo