Ghinelli chiarisca le ragioni della rottura con il Segretario Generale

Dichiarazione del gruppo consiliare Pd

A memoria non era mai accaduto. Un Segretario generale rispedito a casa con una semplice PEC e poi con una richiesta d’incontro con messaggino whatsapp. Certamente è poi la prima volta che un Segretario generale annuncia non solo quanto accaduto ma precisa anche di essersi successivamente recato negli uffici della Digos.

Il Sindaco Ghinelli è adesso oggettivamente obbligato a chiarire le ragioni della rottura del rapporto fiduciario con un Segretario generale che lui stesso aveva scelto. Deve anche chiarire, ovviamente senza entrare nel merito della vicenda giudiziaria, se questa rottura è connessa (come scrivono alcuni media) con la vicenda Coingas oppure no.

Chiediamo che lo faccia pubblicamente al più presto e che, in ogni caso, riferisca in apertura del prossimo consiglio comunale.