Pd: “una sede definitiva per l’Hospice in un progetto di recupero del Pionta”

Dichiarazione dei gruppi consiliari Pd Arezzo e Lista Ralli

Una sede stabile nell’area Pionta e una sede efficiente e dignitosa in attesa dell’avvio e del completamento dei lavori al Pionta.

L’hospice è una struttura molto particolare che per la sua funzione e per i pazienti che ospita, ha bisogno della massima attenzione. Il Covid prima e la condivisibile valutazione che non può essere ospitata dentro il San Donato, hanno creato una condizione di provvisorietà che deve essere superata al più presto.

La proposta del Pionta può risolvere due problemi: una sede definitiva per l’Hospice e l’avvio del recupero di un’area che non può continuare a rimanere abbandonata e inutilizzata. Le sue funzioni e la sua utilizzazione devono vedere una progettazione condivisa tra Comune, Asl e Università con il coinvolgimento dei soggetti sociali che in questi anni si sono interessati al futuro dell’area. Ovviamente una sede definitiva deve essere progettata in una logica di sviluppo di questo servizio, non limitandosi all’attuale dimensionamento delle capacità di accoglienza dei pazienti.