25 aprile 2021: Arezzo ricorda la sua medaglia d’oro alla Resistenza

Arezzo, città medaglia d’oro alla Resistenza, ha sofferto particolarmente l’occupazione nazifascista. Tante, troppe sono state le stragi nel nostro territorio che hanno coinvolto combattenti, partigiani, vittime innocenti come donne, uomini, bambine e bambini il cui sangue è stato versato ingiustamente nella furia di chi, ciecamente, odiava la Libertà.

In questo 25 aprile noi festeggiamo la #Liberazione, celebriamo la Resistenza, ma commemoriamo anche tutte le vittime il cui nome rimane scolpito indelebile al passare degli anni affinché nessuno dimentichi, affinché nessuno possa ignorare il prezzo che altri hanno pagato per noi. Perché tutto questo non accada mai più.

Viva la Libertà! Viva la Resistenza!